Sintesi delle tappe dello sviluppo per Erik Erikson

Lo sviluppo del comportamento per Erikson

Abbiamo considerato lo sviluppo del comportamento umano come la progressiva acquisizione della capacità di adattarsi al contesto sociale in cui si vive, vale a dire della capacità di costruire e vivere relazioni sociali: per Erikson la personalità non è immune dagli influssi della società, non dipende solamente da fattori biologico/genetici, e non consiste solo nella acquisizione di un bagaglio di comportamenti unilaterali. Con l’espressione sviluppo sociale intenderemo qui il progressivo trasformarsi della qualità delle relazioni sociali. Erik Erikson, danese emigrato in USA, allievo di Anna Freud, previde uno sviluppo per stadi. Egli partì dall’idea di un complesso di pulsioni di origine biologica, non di natura sessuale ma sociale, da cui scaturiscono le motivazioni che inducono una persona a stabilire legami sociali e a definire per sé un ruolo utile alla società in cui vive. Mentre per Freud lo sviluppo sociale risulta determinato in maniera quasi irreversibile dalle esperienze fatte nei primi 5/6 anni di vita, per Erikson tale sviluppo continua per tutta la vita e può essere influenzato da ogni nuova esperienza; egli suddivise l’arco dell’esistenza in 8 stadi psicosociali, ognuno dei quali associato ad uno specifico problema, o crisi, che deve essere risolto dall’Io. La teoria di Erikson individua un’ampia gamma di bisogni sociali e propone che, ad ogni stadio dello sviluppo della personalità, prevalga un bisogno diverso. Il modo in cui la persona affronta i bisogni principali connessi allo stadio di sviluppo in cui si trova influisce sullo stile della personalità con cui entrerà nello stadio successivo. “Erikson definì «epigenesi» il susseguirsi di questi otto stadi: “epi” significa «sopra»; “genesi” «nascita», «Epi- genesi», quindi, significa che un elemento si sviluppa sopra ad un altro nello spazio e nel tempo; definizione estesa poi in modo da includere una gerarchia di stadi e non soltanto la sequenza.

Read more »

Sintesi delle fasi dello sviluppo umano secondo Freud

Premessa

Stadi psicosessuali secondo Freud (1856-1939)

Freud considerò gli stadi dell’infanzia in rapporto alla diversa localizzazione corporea delle fonti del piacere nelle differenti età delle tappe evolutive.

Quali sono le fasi esaminate da Freud?

Si tratta di cinque fasi che, a loro volta, includono sottofasi:

  • orale (0-18/24 mesi)
  • anale (2-4 anni)
  • fallica (4-6 anni)
  • di latenza (6-10/11 anni)
  • genitale (dagli 11 anni in poi)

 

Read more »

L’importanza della socializzazione

Premessa.

Una delle componenti fondamentali della personalità umana è la socializzazione. Le altre sono rispettivamente:

  • la componente cognitiva o intellettiva;
  • la componente affettiva ed emotiva;
  • la componente morale.

Ogni individuo, per sviluppare integralmente la propria personalità, deve attivare le quattro componenti appena richiamate. Se una o più di queste restano bloccate o compresse dalle altre, l’individuo strutturerà una personalità incompleta e quindi irregolare.

Read more »

Guida allo studio delle Scienze Umane

GUIDA ALLO STUDIO DELLE SCIENZE UMANE
NEL LICEO ECONOMICO SOCIALE

Metodologia della ricerca, Psicologia, Sociologia e Antropologia

PREMESSA

Perché questa dispensa integrativa?

Questa dispensa è un sussidio didattico, frutto delle nostre lezioni svolte in questi anni nell’ambito delle Scienze Umane, rivolto agli studenti del Liceo Economico Sociale in coerenza con le linee guida disposte nelle Indicazioni Nazionali del Liceo delle Scienze Umane ad indirizzo Economico Sociale.
Si tratta di una raccolta e di una sistemazione ragionata degli appunti delle nostre lezioni in una guida per gli studenti, con la quale si è pensato di mettere a disposizione uno strumento di consultazione e di orientamento, al fine di facilitare gli allievi nell’indirizzare e sostenere il loro studio delle Scienze Umane, in modo da integrare i libri di testo con concetti chiave e con riferimenti semplificati, sintetici ed essenziali.

A cura del Prof. Alfio Profeti e della Prof.ssa Elena Profeti (Luglio 2017)

Read more »

Pagine:«1234567...37»