Lo studio della personalità

La struttura di personalità

Il termine personalità indica l’insieme delle caratteristiche psicologiche e dei comportamenti, che spiegano le differenze individuali. Per “struttura di personalità” si intende un determinato modello di funzionamento della personalità dell’individuo.La Psicologiaha teorizzato differenti strutture di personalità, adoperando obiettivi e metodologie diverse per giustificare i modelli delineati.

Read more »

L’identità e le sue componenti.

Concetto chiave di identità

Per identità si intende l’insieme delle caratteristiche che contraddistinguono una persona e che le consentono di riconoscersi e di essere riconosciuta dagli altri.

Ciascuno di noi possiede qualità particolari che lo rendono unico. Innanzitutto, siamo riconoscibili a partire da coordinate anagrafiche che ci impediscono di essere confusi con chiunque altro: il nostro nome, il luogo e giorno in cui siamo nati, l’indirizzo di casa nostra, il codice fi­scale attribuitoci alla nascita. Anche certe caratteristiche fisiche ci appartengono in modo esclu­sivo e ci distinguono in modo inequivocabile. Pensiamo alle impronte digitali, utilizzate per l’identificazione legale, o al riconoscimento vocale usato per l’attivazione di moderni apparecchi elettronici.

Dati come questi forniscono informazioni certe, precise e chiaramente rintracciabili, ma non bastano a spiegare “chi siamo”. Sono soprattutto gli aspetti psicologici, legati al nostro modo di essere e di vivere, a connotarci invece come persone.

Read more »

Le prospettive di studio sull’età anziana e sulla vecchiaia

Le prospettive di studio sull’età anziana e sulla vecchiaia

(appunti dalle lezioni)

a cura della Prof.ssa Elena Profeti

 

L’invecchiamento è un processo che interessa tutti gli organismi viventi e che comporta modificazioni biologiche. Nell’essere umano si assiste a tali modificazioni del corpo e delle sue funzioni, seguite da un processo di adattamento psicofisico, già dopo i 30 anni. Il fenomeno è graduale e progressivo, anche se variabile per ogni individuo. Tuttavia la vecchiaia può assumere un significato positivo e può essere vissuta nel modo giusto …non è soltanto il momento della saggezza, ma può essere anche quello della creatività.

Read more »

6 dicembre 2012 - APPUNTI, Filosofiamo    No Comments

Appunti – Kant “Critica del Giudizio”

 

Immanuel Kant
“Critica del giudizio” – Concetti di base

(appunti dalle lezioni)

“Kritik der Urteilskraft”

E’ questa la terza opera fondamentale di Immanuel Kant della trilogia dedicata al suo criticismo, pubblicata nel 1790.

Abbiamo visto che in Kant i due mondi, “il fenomenico” (il mondo della natura, dell’esperienza), da una parte, e “il noumenico” (il mondo della libertà, del regno dei fini), dall’altra, si contrappongono come se fossero assolutamente diversi e reciprocamente estranei. L’uomo vive ed agisce nella natura, ma deve e può seguire la legge della libertà e, mediante l’evoluzione umana nel mondo empirico, deve venir realizzato il fine posto dalla legge ideale.

Read more »

Pagine:«1...26272829303132...37»